Matrice

Notizie Parrocchia Matrice

Concerto dei bambini nella Chiesa Madre

I bambini augurano Buon Natale

Domenica 23 Dicembre ore 10.30 Chiesa Madre il Maestro Luigi Amico, e 40 bambini presentano il Concerto di Natale di voci bianche.

SAM_1175

Imparare fin da bambini ad usare bene la voce, il nostro strumento musicale naturale, significa entrare nel mondo della musica nel modo più semplice e istintivo.

La partecipazione dei bambini alle attività del coro sviluppa la loro naturale vocalità, valorizzandone l’inclinazione musicale innata; favorisce, inoltre, la socializzazione ed educa al lavoro di squadra, nella condivisione di un trascinante obiettivo musicale comune.

Il Coro permette ai bambini più piccoli di far musica divertendosi, con canzoni giocose e in questo periodo, con le tradizionali canzoni natalizie.

SAM_1177

Il Maestro Luigi Amico con gli educatori della Parrocchia curano con grande cura, parallelamente oltre la formazione spirituale dei bambini, l’impostazione della voce, l’allenamento dell’orecchio e dell’intonazione.

Questo rappresenta il modo migliore per comprendere le inclinazioni musicali di ciascun bambino e di farlo sentire, attraverso il suo contributo un membro vivo della Comunità.

Fotogallery

 

Consegna Vangelo Nubendi 2012

SENZA DI ME NON POTETE FAR NULLA

Con la consegna del Vangelo, si è conclusa la prima parte del cammino di preparazione al matrimonio.

I giovani nubendi da ottobre hanno partecipato agli incontri settimanali, volti a risvegliare la fede, a riprendere quel colloquio con Dio, che forse si era un po' appannato. Don Diego Martorana, padre spirituale degli incontri, ha messo in evidenza che il cammino presuppone un movimento, uno smuoversi dal punto in cui ci si trova per andare avanti verso una meta prefissata.

DSCN2781

Gli argomenti affrontati sono stati diversi ma tutti con un comune denominatore Dio è il fondamento della nostra vita, in tutti i suoi aspetti: lavorativa, relazionale, familiare ecc. se non poniamo Lui al centro di tutto, i nostri progetti sono destinati a fallire, è la sua parola che deve indirizzare le nostre scelte. La nostra vita non è solo fisicità, la spiritualità è parte essenziole del nostro esere uomini.

La fede ci è stata donata nel battesimo, è nostro compito alimentarla, ci dobbiamo abbandonare all'amore di Dio, fidarci del suo amore e trasformare la nostra vita in un atto di amore verso di Lui e i fratelli.ontati sono stati diversi ma tutti con un comune denominatore: Dio è il fondamento della nostra vita, in tutti i suoi aspetti: lavorativa, relazionale, familiare ecc. se non poniamo Lui al centro di tutto, i nostri progetti sono destinati a fallire, è la sua parola che deve indirizzare le nostre scelte. La nostra vita non è solo fisicità, la spiritualità è parte essenziole del nostro esere uomini.

Prima della consegna del Vangelo i giovani hanno meditato sul brano di Giovanni: “la vite  e dei tralci” e su Matteo: “la casa sulla roccia”, che racchiudono tutte le riflessioni fatte in questi mesi.

DSCN2793

Dopo un momento di fraternità ci si è dati appuntamento al 14 gennaio 2013 per riprendere gli incontri che verteranno sul dialogo all'interno della coppia.

AUGURI.

Fotogallery

 

I Cresimandi alla Veglia di Avvento

Lo Spirito Santo dimorò nel seno della Vergine

avvento_foto

Il 7 dicembre, vigilia dell’Immacolata Concezione, abbiamo trascorso un momento di grazia in occasione della veglia in onore della Vergine Immacolata.

 

La presenza di una buona parte delle famiglie dei cresimandi, dei padrini, dei cresimandi e degli altri gruppi ecclesiali vuole essere un augurio di una maggiore presa di coscienza dell’essere cristiano.

È stato messo in evidenza che, come Gesù concepito per opera dello Spirito Santo, dimorò nel seno della Vergine Maria per nove mesi, così anche noi se restiamo nel grembo verginale della madre Chiesa per tutta la vita, sotto l’azione dello Spirito Santo produrremo frutti di Amore, Gioia e di Pace.

 

SAM_1146

Fotogallery

 

Il 50° Anniversario di Don Diego

don_diego2 Nella splendida cornice della Chiesa Madre di Racalmuto, il 25 Aprile alle ore 18.30, Don Diego Martorana ha festeggiato il suo 50° anniversario di ordinazione presbiterale. Presenti tutte le autorità civili e religiose, il Vescovo Mons. Francesco Montenegro, Il Commissario straordinario del Comune di Racalmuto , il Comandante della locale stazione dei Carabinieri e il comandante delle guardie municipali. Presente il Vicario Foranio Don Giovanni Castronovo e tutti i sacerdoti della forania di Racalmuto, il Vicario Zonale Don Giuseppe Argento e i due Sacerdoti provenienti dalla comunità di Villafranca Sicula e Santo Stefano Quisquina, ordinati con Don Diego, Sacerdoti di Racalmuto e Sacerdoti che hanno prestato servizio pastorale a Racalmuto. Presenti tutti i familiari di Don Diego, con  i suoi sei Fratelli e la comunità ecclesiale della Città di Racalmuto.

Il Vescovo ha tracciato, nell’omelia la figura del Sacerdote e l’importanza del sacerdozio ministeriale, mentre un rappresentante della Comunità di Racalmuto ha ripercorso i 50 anni d’impegno di Don Diego nella comunità che egli ama e per la quale si dona incondizionatamente giorno dopo giorno.

Vedi tutte le foto

anniversario_don_diego

 

Manifestazioni 50° ordinazione presbiterale di Don Diego Martorana

 
Altri articoli...
Nonostante l'attenta revisione dei contributi pubblicati, ecclesiaracalmuto.it non è responsabile di ciò che è presente nei documenti e di cui si assume la responsabilità ciascun autore. Chiunque dovesse trovare eventuali inesattezze è pregato di segnalarlo allo Staff. Questo sito è stato realizzato nel rispetto delle leggi sul copyright per cui chiunque dovesse riscontrare la presenza di materiale proprio o si dovesse ritrovare fotografato, lo comunichi e, qualora lo desiderasse, provvederemo a rimuoverlo immediatamente. Grazie.