Altre

Adorazione Eucaristica Cittadina

Comunità Ecclesiale di Racalmuto

Sabato 01 Giugno 2013

Ore 20.30 Piazza Castello

adorazione_eucaristica

Il Signore ha detto “Venite a me voi che siete stanchi,
affaticati ed oppressi, io vi ristorerò, vi solleverò”
.

 

Attività Villa Grisafi

Comunità Parrocchiale della Chiesa Madre

in collaborazione conAssociazione Socio Culturale “Pro Loco”
Di Racalmuto

Domenica 26 maggio 2013, ore 19:00 a Racalmuto

In occasione del 20° anniversario della venuta ad Agrigento del Papa Beato Giovanni Paolo II
e della Beatificazione di Don Pino Puglisi

Organizzano nel  Centro “Villa Anna Grisafi”una manifestazione con il seguente
PROGRAMMA
  • Benedizione della Statua della Madonna e dei bambini a cura dell’Arciprete Don Diego Martorana
  • Presentazione dell’immagine (olio su tela) di Don Pino Puglisi
  • Lettura di riflessioni del Beato Don Puglisi
  • Esecuzione della canzone “Pensa” di Fabrizio Moro, dedicata alle vittime  della mafia, interpretata dai ragazzi del centro Grisafi
  • Esecuzione della canzone “Il mondo che vorrei” di Laura Pausini, interpretata da Simona Baldo
  • Proiezione di un DVD sulla vita di Don Pino Puglisi
  • Ringraziamenti di tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell’iniziativa
  • Intrattenimento musicale eseguito dai ragazzi della Scuola Media “Pietro D’Asaro”
  • Esposizione degli oggetti in Decoupage realizzati dai bambini all’interno della Villa Grisafi, nell’ambito del progetto patrocinato dalla Provincia Regionale di Agrigento
  • Sobrio Buffet offerto dalle famiglie dei bambini

La cittadinanza è invitata a partecipare.

L’Arciprete, Don Diego Martorana

 

Beatificazione don Pino Puglisi

"Amando fino alla fine"

beatificazioneweb1

puglisi-sorridente

Il prossimo 25 maggio avrà luogo a Palermo, il Rito di Beatificazione del Servo di Dio don Giuseppe Puglisi, sacerdote palermitano martire, ucciso dalla mafia in odio alla fede il 15 settembre 1993. Questo evento gioioso ci fa guardare ad un autentico testimone della fede e dà una connotazione particolarmente significativa all’Anno della fede che le nostre Chiese particolari stanno vivendo ricordando il 50° anniversario di inizio del Concilio Vaticano II e il 20° della pubblicazione del Catechismo della Chiesa Cattolica.

Quella di don Pino Puglisi è la vicenda di un sacerdote totalmente conformato a Cristo che visse il suo ministero presbiterale come servizio a Dio e all’uomo. Reso forte da una intensa vita spirituale, fatta di ascolto della Parola di Dio, di preghiera, di riferimento costante all’Eucaristia che celebrava quotidianamente, egli attuò un apostolato di promozione umana avendo come riferimento costante l’annuncio del Vangelo.

 

La Festa di Santa Rita

Santa Rita da Cascia

22 Maggio Festa Propria

santa-rita-da-cascia

La tradizione ci racconta che, portata alla vita religiosa, fu data in sposa ad un uomo brutale e violento che, convertito da lei, venne in seguito ucciso per una vendetta. I due figli giurarono di vendicarlo e Rita, non riuscendo a dissuaderli, pregò Dio farli piuttosto morire. Quando ciò si verificò, Rita si ritirò nel locale monastero delle Agostiniane di Santa Maria Maddalena. Qui condusse una santa vita con una particolare spiritualità in cui veniva privilegiata la Passione di Cristo. Durante un'estasi ricevette una speciale stigmata sulla fronte, che le rimase fino alla morte. La sua esistenza di moglie di madre cristiana, segnata dal dolore e dalle miserie umane, è ancora oggi un esempio.

 

PREGHIERA per il giorno della festa il 22 Maggio


O santa Rita, Tu hai passato la vita terrena portando la tua croce dietro a Gesù, non solo nel compimento fedele dei tuoi doveri di figlia, di sposa, di madre e di suora, ma anche nel esercizio eroico delle virtù cristiane, fino a perdonare gli assassini del tuo sposo, fino ad invocare la morte corporale dei tuoi figli piuttosto che continuassero la catena di vendette di cui era stato vittima il loro padre, fino a mettere pace fra i tuoi parenti e i parenti degli assassini, fino ad implorare dal Signore Gesù di partecipare ai dolori della sua Passione, fino a donarti a Dio, ed al prossimo nel quotidiano sacrificio del monastero; e, dopo la prova di amore, sei entrata nella gloria del tuo Signore che ti ha anche esaltata, per la tua umiltà, presso tutti i popoli: intercedi per tutti noi, affinchè, sappiamo rispondere ogni giorno con amore all amore del Padre nostro che è nei cieli e vivere con pienezza la vocazione cristiana, imitando Gesù nella comunione della Chiesa, perché Egli solo è la VIA della salvezza, Egli solo è la VERITA che ci fa liberi, Egli solo è la VITA ETERNA. Amen!
Oggi Ore 10.30 Chiesa di San Giuseppe S. Messa
 

Lumen Gentium

locandina
 
Altri articoli...
Nonostante l'attenta revisione dei contributi pubblicati, ecclesiaracalmuto.it non è responsabile di ciò che è presente nei documenti e di cui si assume la responsabilità ciascun autore. Chiunque dovesse trovare eventuali inesattezze è pregato di segnalarlo allo Staff. Questo sito è stato realizzato nel rispetto delle leggi sul copyright per cui chiunque dovesse riscontrare la presenza di materiale proprio o si dovesse ritrovare fotografato, lo comunichi e, qualora lo desiderasse, provvederemo a rimuoverlo immediatamente. Grazie.